Categorie

Autori

Newsletter

I sentieri del vento Vedi a schermo intero

I sentieri del vento

di Ilon Faeti

Maggiori dettagli

13,00 €

Jin è riuscita, con un po’ di fortuna e con l’aiuto di un prete docente, a recidere il cordone ombelicale che la teneva ancorata a sua madre e alle ore in chiesa, oltreché alle lunghe e ingiustificabili assenze di suo padre. Seduta in un bar di piazza della Signoria, accanto all’amica e amante Fossie, non può fare a meno di ripensare alla sua vita precedente, con quei genitori così strani e distaccati, alla sua adolescenza solitaria e a quel padre Julius che le ha spezzato le catene, permettendole di iniziare, finalmente una nuova vita.

Nusca ha trovato il suo posto nel mondo: ha un compagno, una casa dove crescere con amore Eloise e una seconda bambina in arrivo. Mentre si accarezza il ventre e la vita che esso contiene, sente l’esigenza di passeggiare lungo la memoria, per ritrovare ancora una volta le sensazioni perdute di quando era bambina e poi ragazzina: il rifugio segreto dove sfuggire alle angherie della madre, la scoperta del piacere di toccarsi senza alcuna paura o vergogna, il riaffiorare di un’adolescenza trasgressiva in una sigaretta d’erba conservata per anni in un cassetto.

 

Un uomo cammina solo in un grande bosco di bassa montagna, per scrivere l’ultimo capitolo della propria esistenza. Insegue il disegno che ha voluto progettare per la propria fine, combatte con il dolore della sua malattia e con i troppi ricordi della vita che lo inseguono senza scampo. Ogni passo diviene più difficile, ogni ora quella sommità del crinale che desidera raggiungere sembra allontanarsi, e il peso del fallimento e della malinconia sono sempre più opprimenti. La già poca energia sembra inesorabilmente diminuire e impedirgli di realizzare l’ultimo proposito.

 Questi i protagonisti dei tre racconti che si susseguono ne “I sentieri del vento”. Tre storie legate insieme dalla necessità, dall’irruenza e dall’ineluttabilità del ricordo. Frammenti del passato che si fanno strada, inevitabilmente, attraverso i dettagli del presente: un odore, un luogo, un volto o una parola, divengono espedienti per ricostruire le storie dei personaggi, le conquiste arrivate e le incolmabili perdite.

  • Pagine 174

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi la tua intervista

I sentieri del vento

I sentieri del vento

di Ilon Faeti

Scrivi la tua intervista